FRELP

Full Recovery End Life Photovoltaic

SSV

hyj

La Stazione Sperimentale del Vetro è una Società Consortile per Azioni con maggioranza della CCIAA di Venezia con il compito di promuovere con indagini, progetti, studi, ricerche, analisi, il progresso tecnico dell’industria vetraria nazionale.
Opera dal 1956 a Murano nei locali messi a disposizione dal Comune di Venezia ed è l’unico ente che si occupa istituzionalmente in Italia dei problemi tecnici e scientifici di tutta l’industria del vetro (cavo, piano, fibre, tecnico, a mano, materie prime, refrattari, forni ecc.), svolgendo la funzione di trasferimento dei risultati della ricerca, sviluppata autonomamente e in collaborazione con altri centri e università italiani ed esteri, alla applicazione pratica industriale dei risultati raggiunti.   Dal 2000 dispone di ulteriori laboratori presso il Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia-Marghera.
Consta una cinquantina di dipendenti, tra laureati e diplomati, ed occupa una superficie coperta di circa 2000 m2, destinati a laboratori, uffici e biblioteca. La sede di Marghera pari a circa 750 m2 ospita i laboratori di prova su vetro per edilizia ed il laboratorio mobile per indagini ambientali. La Stazione Sperimentale del Vetro, assieme ad altri sette istituti di altrettanti diversi settori merceologici, opera sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico. Essa è finanziata in parte dal contributo che le aziende italiane sono obbligate per legge a versare in proporzione alla rispettiva capacità produttiva e al valore delle merci importate; e in parte da autofinanziamenti per prestazioni di servizi e da contributi vari.
L’attività della Stazione Sperimentale del Vetro è articolata in due direttrici principali rivolte all’assistenza tecnica, e alla ricerca e promozione industriale. Dispone, inoltre, di una biblioteca specializzata aperta agli studiosi e pubblica una rivista scientifica.

www.spevetro.it

Annunci